News Updates :

Che fai? Che pensi?... (Canzoniere - CCLXXIII) - Francesco Petrarca

lunedì 19 maggio 2014

Che fai? Che pensi? che pur dietro guardi
nel tempo, che tornar non pote omai?
Anima sconsolata, che pur vai
giungnendo legne al foco ove tu ardi?

Le soavi parole e i dolci sguardi
ch'ad un ad un descritti et depinti ài,
son levati de terra; et è, ben sai,
qui ricercarli intempestivo et tardi.

Deh non rinovellar quel che n'ancide
non seguir piú penser vago, fallace,
ma saldo et certo, ch'a buon fin ne guide.

Cerchiamo 'l ciel, se qui nulla ne piace:
ché mal per noi quella beltà si vide,
se viva et morta ne devea tôr pace.


GLOSSARIO
- ove tu ardi: dove tu ti bruci
- giungnendo: aggiungendo
- le soave parole: le dolce parole
- dolce sguardi:
- ad un ad un:
- depinti ài:
- qui : cioè "terra"
- intempestivo: precoce, presto
- rinovellar: raccontare, dire
- n'ancide: non uccide
- fallace: falso, erroneo, illusorio
tôr: 

Share this Article on :
Ads arab tek

© Copyright Universtudy 2010 -2011 | Design by Herdiansyah Hamzah | Published by Borneo Templates | Powered by Blogger.com.