News Updates :

"Chi vedesse a Lucia un var capuzzo" Guido Guinizzelli

lunedì 26 maggio 2014

Chi vedesse a Lucia un var capuzzo
in cò tenere, e como li sta gente,
e’ non è om de qui ’n terra d’Abruzzo
che non ne ’namorasse coralmente.

5Par, sì lorina, figliuola d’un tuzzo
de la Magna o de Franza veramente;
e non se sbatte de serpe mozzo
come fa lo meo core spessamente.

Ah, prender lei a forza, ultra su’ grato,
10e bagiarli la bocca e ’l bel visaggio
e li occhi suoi, ch’èn due fiamme de foco!

Ma pentomi, però che m’ho pensato
ch’esto fatto poria portar dannaggio
ch’altrui despiaceria forse non poco.

Glossario
- Capuzzo: capuccio
- in cò: in testa / in capo
- tenere: indossa
- gente: (gente, abbreviazione dell'aggettivo " gentile).
- om: uomo (homme, francesismo)
- lorina: impellicciata (la parola " lorina" letteralmente significa " pezzata", come maculata si presenta la pelle di un animale.
- figliuola d'un tuzzo: figlia di un nobile
- Magna: Germania
- mozzo: mozzato
- spessamente: spesso, frequentemente
- ultra su’ grato: contro la sua volontà
- bagliarli: poterle baciare
- visaggio: viso (francisismo)
- però che: perché
- poria: potrebbe
- dannaggio: danno

Parafrasi
Se qualcuno vedesse Lucia indossare in capo un capuccio di pelliccia di scoiattolo, e come le stanno bene, non esisterebbe nessun uomo all'abruzzo, che non se ne innamorasse di tutto cuore.

Sembrerebbe, così impellicciata, figlia di un nobile della Germania o di Francia, e il capo mozzato di un serpente non si agita frequentementecome fa il mio cuore.

Ah, poterla prendere con la forza, contro la sua volontà.........
Share this Article on :
Ads arab tek

© Copyright Universtudy 2010 -2011 | Design by Herdiansyah Hamzah | Published by Borneo Templates | Powered by Blogger.com.