News Updates :

I PRONOMI PERSONALI

giovedì 5 giugno 2014


Soggetto


Complemento
diretto
Complemento
indiretto
Riflessivo


Forma
forte
io mi mi mi me
tu ti ti ti te
lui (egli – esso)


lo (maschile)


gli (maschile)


si
lui


lei (ella – essa) la (femminile) le (femminile) si lei
noi ci ci ci noi
voi vi vi vi voi
loro (essi)
li (maschile)


gli - loro si loro
loro (esse) le (femminile) gli - loro si loro

Forma di cortesia:
Soggetto: Lei plurale: voi (loro)
Complem. diretto: la plurale: vi (loro)
Complem indiretto: le plurale: vi (loro)


1. I pronomi soggetto sono generalmente sottintesi, salvo volontà di insistere
Esempio : Tu sei sempre pronto a protestare !

2. I pronomi personali precedono il verbo, eccetto quando il
verbo è all'imperativo, all'infinito, al gerundio.

3. "Loro" è invariabile e, se non è soggetto, segue sempre il verbo.

4. I pronomi personali che precedono il verbo sono separati; quelli che seguono, sono incollati fra loro e al verbo.
Esempio : te lo dico; voglio dirtelo.

5. I pronomi "mi, ti, ci, vi, si (riflessivo)", seguiti da un altro pronome diventano :
me, te, ce,ve,se
Esempio : ti dico la verità - te la dico. / voglio dirti la verità - voglio dirtela.
si lava le mani - se le lava

6. I pronomi indiretti "gli, le" seguiti da un pronome diventano:
glielo, gliela, glieli, gliele, gliene.
Esempio : dico la verità a Paola - gliela dico.
voglio dire la verità a Elisa - voglio dirgliela

7. I verbi monosillabi seguiti da un pronome (eccetto gli, glielo,..) raddoppiano la consonante:
Esempio : di' - dillo ; fa - fallo; va - vacci; da'- dammelo.
Share this Article on :
Ads arab tek

© Copyright Universtudy 2010 -2011 | Design by Herdiansyah Hamzah | Published by Borneo Templates | Powered by Blogger.com.