News Updates :

Le origini del pensiero scientifico

mercoledì 16 luglio 2014

La storia dell’antica filosofia greca, special mente da Talete a Platone, antica filosofia greca, è uno splendido racconto, fin troppo bello per essere vero.»


(Karl Popper, Congetture e confutazioni, 1969)
 
« In tutta la storia, nulla è così sorprendente e così difficile da spiegare come l’improvviso sorgere della civiltà in Grecia.»
Bertrand Russell
Storia della filosofia occidentale (1945)
Religione, filosofia, scienza
« La filosofia [...] è qualcosa di mezzo tra teologia e scienza. Come la teologia, si fonda su speculazioni che non hanno finora portato a conoscenze definite; come la scienza si appella alla ragione umana piuttosto che alla autorità, sia quella della tradizione che quella della rivelazione;
« La filosofia [...] è qualcosa di mezzo tra teologia e scienza. Come la teologia, si fonda su speculazioni che non hanno finora portato a conoscenze definite; come la scienza si appella alla ragione umana piuttosto che alla autorità, sia quella della tradizione che quella della rivelazione; [...] Ma tra la teologia e la scienza esiste una Terra di Nessuno, esposta agli attacchi di entrambi le parti; questa terra di nessuno è la filosofia. »
Bertrand Russell
Storia della filosofia occidentale (1945)
 
Scienza e meraviglia
« Gli uomini hanno cominciato a filosofare, ora come in origine, a causa della meraviglia: mentre da principio restavano meravigliati di fronte alle difficoltà più semplici, in seguito progredendo a poco a poco, giunsero a porsi problemi sempre maggiori: per esempio i problemi riguardanti i fenomeni della luna e quelli del sole e degli astri, o i problemi riguardanti la generazione dell’intero universo.
Ora, chi prova un senso di dubbio o di meraviglia riconosce di non sapere; ed è per questo che anche colui che ama il mito è, in certo qual modo, filosofo: il mito, infatti, è costituito da un insieme di cose destano meraviglia. »
Aristotele (384-322 a.C.)Metafisica, I, 2

Tipi di spiegazione: la mitologia
« All’inizio, per primo, fu il Caos; in seguito, quindi, la Terra dal largo petto, dimora sicura per sempre di tutti gli immortali, che abitano la cima del nevoso Olimpo, ed il Tartaro tenebroso nei recessi della Terra dalle larghe vie; quindi venne Eros, il più bello fra gli dèi immortali, colui che scioglie le membra, che di tutti gli dèi e di tutti gli uomini doma nel petto l’animo e i saggi consigli. »
Esiodo (ca. VIII sec a.C.)Teogonia 117-122

Share this Article on :
Ads arab tek

© Copyright Universtudy 2010 -2011 | Design by Herdiansyah Hamzah | Published by Borneo Templates | Powered by Blogger.com.