News Updates :

Torino, accoglienza di 28 ministri di cultura per la settimana cultura

mercoledì 24 settembre 2014

Martedì e mercoledì alla Reggia di Venaria meeting con i 28 ministri Ue della cultura. E sette giorni di grandi appuntamenti: mostre e musei gratis e fino a mezzanotte, "Notte blu" in omaggio al colore della bandiera dell'Unione.

Primi segni dell’evento clou sotto la Mole del semestre di presidenza italiana dell’Europa: il summit dei ministri della Cultura. L’appuntamento è per martedì e mercoledì alla Reggia di Venaria: oltre alla riunione si svolgerà la conferenza internazionale «Il patrimonio culturale come bene comune: verso una gestione partecipativa nel terzo millennio».

Attorno alla due giorni la Città ha organizzato una settimana intera, a partire da domani, di eventi, dibattiti, convegni e occasioni per visitare gratuitamente, o a prezzi ridotti, musei e mostre. Oltre a tre notti speciali: la Notte Blu della Cultura, martedì prossimo, la Notte dei Ricercatori, il 26, e la Notte Bianca della Spiritualità, il 27 a San Salvario, evento che arricchisce la settimana assieme al Prix Italia. «Il summit rappresenta un grande riconoscimento alla centralità della cultura nelle politiche cittadine degli ultimi anni — sottolinea il sindaco Piero Fassino — per noi ormai da tempo la cultura è vista come un pilastro, non un elemento aggiuntivo, ma fondante nelle nuove strategie di sviluppo».
Per Torino si tratta di una grande vetrina internazionale: arriveranno in città 250 persone oltre ai ministri, le delegazioni saranno formate dagli staff, dai giornalisti stranieri e da personalità della cultura. «Sarà un modo per mostrare come a Torino si sia formato un tessuto forte sul quale si incasellano i tanti appuntamenti che vengono organizzati lungo l’anno» sottolinea l’assessore alla Cultura della Città, Maurizio Braccialarghe.

Il costo della due giorni, tra cene di gala (due), allestimento della Reggia di Venaria, doni e omaggi per le delegazioni, è tra i 90 e i 100 mila euro; 70 mila solo per rendere funzionali gli ambienti della Reggia, tra la Galleria di Diana e l’Orangerie. Spese che saranno sostenute dalla Città, dalla Regione, dalla Compagnia di San Paolo e dalla Fondazione Crt: le fondazioni si sarebbero impegnate a coprire parte del budget per allestire gli ambienti di Venaria.
Da domani al 28 settembre i musei saranno aperti a rotazione, anche di sera, e il 26 alla Galleria d'arte moderna verrà inaugurata la mostra su Roy Lichtenstein, maestro del pop. Martedì, intanto, apertura straordinaria con ingresso gratuito in tutti i musei.

Share this Article on :
Ads arab tek

© Copyright Universtudy 2010 -2011 | Design by Herdiansyah Hamzah | Published by Borneo Templates | Powered by Blogger.com.